Normative EN Protezione delle mani

EN 420 DEFINIZIONE DI STANDARD

 

Il guanto è un articolo per la salvaguardia individuale che protegge la mano e le parti della mano. Il guanto potrebbe inoltre coprire parte

dell’avambraccio e del braccio. Il livello di prestazione (normalmente un numero da 0 a 6) mostra come un guanto si è comportato in una prova

specifica. Così diventa possibile classificare i risultati di tale prova. Il livello “X” indica che il guanto non è stato provato, il livello “O” indica che

il guanto non ha raggiunto i requisiti minimi richiesti dalla prova. Ad un numero alto corrisponde un alto livello di prestazione.

 

 

 

NORME RELATIVE AI GUANTI

 

EN 388 RISCHI MECCANICI

Requisiti:

a Resistenza all’abrasione: indicata dal numero di cicli richiesti per raschiare completamente il guanto di prova.

b Resistenza al taglio (da lama): indicata dal numero di passaggi necessari per tagliare il guanto di prova a velocità costante.

c Resistenza allo strappo: la forza necessaria per lacerare il provino.

d Resistenza alla perforazione: la forza necessaria per perforare il provino con una punta di dimensioni standard.

Nei quattro casi, lo zero indica il livello più basso di protezione come illustrato nella seguente tabella.

 

 

 

INDICI DI PRESTAZIONE

    0           1            2                3              4              5

a Resistenza all’abrasione (cicli)                           <100        100          500          2000       8000

b Resistenza al taglio (fattore)                              <1.2         1.2          2.5            5.0           10.0        20.0

c Resistenza allo strappo (newton)                      <10           10           25            50             75

d Resistenza alla perforazione (newton)             <20           20           60            100          150

 

 

EN 407 protezione termica PROTEZIONE TERMICA

Tutte queste prove sono facoltative, la presenza di una x al posto di una di queste cifre indica quindi che la resistenza del guanto a questo particolare rischio non è stata provata.

a Resistenza all’infiammabilità Si basa sul lasso di tempo in cui il materiale provato rimane infiammato e poi incandescente dopo che la fonte di accensione è stata rimossa.

b Resistenza al calore per contatto Si basa sui limiti di temperatura (100° - 500° C) entro i quali l’utilizzatore non risente nessun dolore per un periodo di almeno 15 secondi.

c Resistenza al calore convettivo Si basa sul periodo di tempo durante il quale il guanto è in grado di ritardare la trasmissione del calore generato dalla fiamma.

d resistenza al calore radiante Il tempo necessario perché il guanto raggiunga una determinata temperatura.

e Resistenza ai piccoli spruzzi di metallo Il numero di gocce di metallo fuso necessarie per portare il guanto ad una determinata temperatura.

f Resistenza a grandi proiezioni di metallo fuso La quantità (peso) di metallo fuso necessaria per causare l’appiattimento o microforature su un provino di finta pelle umana posto

direttamente al di sotto del guanto di prova.

Il livello di prestazione è indicato con un indice che va da 1 a 4. Tutti i guanti devono inoltre presentare un livello di prestazione minimo pari a 1 per la resistenza all’abrasione e allo

strappo.

 

 

 

INDICI DI PRESTAZIONE

    1              2               3              4

prova b                   >100        >250        >350       >500